L’invezione delle tagliatelle

La tagliatella bolognese di Nasica
Questa cartolina riproduce la vignetta di Nasica pubblicata per festeggiare il V centenario dell’invenzione della tagliatella. La “cerimonia” avvenne il 2 maggio 1931 presso la sede della Fameja Bulgneisa.
In realtà, la vera ricorrenza avrebbe dovuto essere ricordata ben 56 anni dopo, nel 1987 perché, come ci informa Michele Salimbene, la prima comparsa di questo ottimo piatto tipicamente bolognese risale alle nozze fra Annibale Bentivoglio (figlio di Giovanni II) e Lucrezia d’Este, celebrate nel 1487.

Durante il banchetto furono serviti su piatti d’argento tagliatini di pasta e conditura, da Zafiran trovati a sua fattura. Evidentemente, però, Nasica e i soci dello storico sodalizio cittadino, vista la loro età anagrafica, non se la sentirono di attendere oltre: non si sarebbero perduti l’occasione per niente al mondo!
In barba al calendario, dunque, pensarono di anticipare notevolmente i tempi. Il memorabile pranzo fu imbandito presso il ristorante Mazzini nei pressi del Foro Boario (ora Piazza Trento e Trieste). Numerose e significative furono le adesioni illustri: si ricordano sopra tutte quelle di Guglielmo Marconi e del senatore Rava.

opuscolo tagliatelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.